Il nuovo acquisto bianconero: “non ci speravo ma sono pronto a questa sfida. Conte mi conosce e gli sarò utile”

Simone Padoin

Il mister Antonio Conte ai tempi di Bergamo lo chiamava “San Padoin”, adesso è il nuovo soldatino bianconero. Sacrificio corsa e sagacia tattica in mezzo al campo. Simone Padoin passa alla Juventus, ricordando quella turnee americana dell’estate del 2010 in cui vestì in prestito temporaneo la casacca bianconera.

«La Juve al penultimo giorno di mercato è una cosa bellissima – dice mentre posa con la maglia bianconera nella sala dei trofei di Vinovo -. Una bellissima sorpresa: è arrivato tutto inaspettato fino all’ultimo secondo. Ma quando ho saputo della Juve ho fatto un po’ di pressione sulla dirigenza dell’Atalanta perché era un’occasione che non potevo perdere. Io so cosa vuole Conte dai giocatori, lo conosco dai tre mesi da lui trascorsi a Bergamo: io so che devo dare tutto per lui e lo farò. La Turnee? Ricordi stupendi: una grande organizzazione: amichevoli contro i Red Bull e la Fiorentina”.

“La Juve l’ho incontrata pochi giorni fa. Un’impressione enorme e Pirlo su tutti. Un grande orgoglio essere uno della Juve. Ai tifosi prometto il massimo impegno per arrivare ad una vittoria: io finora non ho vinto niente, ma la filosofia della Juve è quella di vincere sempre. Mi metto al servizio di tutti per arrivare all’obiettivo».

Padoin è stato ceduto a titolo definitivo alla Juventus: l’Atalanta ha dato l’annuncio ufficiale, così come la società bianconera che comunica di averlo comprato a titolo definitivo per 5 milioni di euro pagabili in tre stagioni e di avergli fatto firmare un contratto di 5 anni.

Il centrocampista, nato il 18 marzo 1984 a Gemona del Friuli e cresciuto calcisticamente nel vivaio nerazzurro, è un jolly di centrocampo. Prevalentemente utilizzato da mediano nel centrocampo a quattro, si è disimpegnato benissimo anche nella posizione di esterno di sinistra. Conte potrà contare su un giocatore tuttofare.

E, come detto, ha già giocato nella Juventus nella tourneè dell’estate 2010 negli Stati Uniti e in Canada. Anche allora era stata imbastita una trattativa per il suo passaggio a Torino che però non aveva avuto seguito. Padoin ha già giocato con Antonio Conte, nella stagione 2009/2010 quando l’attuale tecnico bianconero allenava l’Atalanta.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=-AAp7lGNa8Q[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti