La giornalista del Tg5 fu contattata dal regista per il provino di “Così fan tutte”: “Tinto mi ha chiamata ma…”

Cristina Parodi

Professionale e mai volgare ma senza dubbio tra le più desiderate dagli italiani. La giornalista del Tg5 Cristina Parodi in una intervista a “Grazia” confessa: “Ho avuto un contatto per il cinema. I primi tempi di Canale 5, quando mi occupavo di sport, mi è arrivata una telefonata in redazione: ‘Sono Tinto Brass, volevo chiederle se vuole fare un provino per il mio prossimo film Così fan tutte”.

“Pensavo fosse uno scherzo di qualche collega – continua la giornalista in una “confessione” a sorpresa ripresa dalla redazione di Mediaset – Si, si va bene, ho detto riattaccando. Poi mi ha chiamato un suo assistente: Tinto Brass era rimasto sorpreso dalla mia reazione. Ma non sono andata al provino, proprio non mi ci vedevo”.

“Dirigere un tg? Non credo sarei in grado: ci vuole un carisma che non ho. Amo fare, non dirigere. Però mi piacerebbe avere uno spazio per degli approfondimenti giornalistici”, confida la Parodi, rivelando uno dei suoi sogni: “Sogno di avere un vigneto con mio marito: peccato che non lo realizzerò mai”, conclude.

Non la vedremo mai al cinema ma tra i fans di Cristina c’è chi ancora coltiva il “sogno proibito” di vederla in un calendario… “Ringrazio, ma non sono una disinibita da calendario”…. replica lei con il sorriso….

© Riproduzione Riservata

Commenti