Tornano d’attualità le telefonate del marocchino, che fu fermato con l’accusa di omicidio e poco dopo rilasciato 

Yara Gambirasio e Fikri

La pista della Ciociaria si è rivelata falsa e lontana in tutti i sensi da Brembate e dal delitto di Yara Gambirasio. Ora si riparte daccapo.

All’inizio fu fermato con l’accusa di sequestro e omicidio di Yara, e rilasciato nel giro di due giorni: ma Mohamed Fikri, il muratore marocchino, rimane l’unico indagato nella brutta storia della tredicenne di Brembate uccisa la sera del 26 novembre 2010. Lui, che in una telefonata con la fidanzata avrebbe detto piangendo: “L’hanno ammazzata davanti al cancello”, riferendosi proprio alla giovanissima ginnasta.

E così, – come rilancia la notizia Mediaset – spunta ancora il giallo delle telefonate di Fikri, come scrive il “Giorno”. Ma intorno a questa telefonata il mistero resta fitto, visto che gli inquirenti di Bergamo, quando la vicenda arrivò sui giornali tempo fa, risposero: “Se fosse esistita una frase del genere avremmo eseguito un fermo senza inserire l’elemento migliore?”.

l fermo per Fikri fu deciso quando venne tradotta male una frase pronunciata dallo stesso marocchino. Non aveva detto “Perdonami Allah, non l’ho uccisa io”, ma “Allah, fai che risponda”. Sorge però il dubbio: perché quelle lacrime con la fidanzata, con la richiesta di perdono? Un dubbio a cui risponde il difensore, l’avvocato Roberta Barbieri: non c’è nessuna richiesta di perdono. Fikri racconta alla ragazza di essere stato dai carabinieri, di essere stato portato al cantiere di Mapello, di aver risposto alle domande.

Successivamente, all’inizio di gennaio, viene interrogata la fidanzata del nordafricano. Gli inquirenti apprendono che sulla nave, a bordo della quale è stato fermato l’uomo, viaggiava anche un furgone bianco intestato a un cugino, ma acquisato da Fikri qualche settimana prima che morisse Yara. E quel furgone da allora è in Marocco. Così, Fikri resta indagato. L’unico. E non esce dall’inchiesta.

Interrogativi ancora senza alcuna risposta e un giallo senza colpevoli: chi ha ucciso Yara?

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=ybJ8I5ST598[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti