Importanti novità e la pista che finalmente può far luce nell’inchiesta sulla morte dell’imprenditore taorminese 

Maurizio Russo

Dopo mesi di silenzio, tornano in primo piano le indagini sulla morte del 41enne imprenditore taorminese Maurizio Russo.

La svolta adesso è più vicina.  Gli inquirenti stanno lavorando ad un nuovo filone di indagine.

C’è una pista che potrebbe rivelarsi determinante per arrivare alla verità sulla tragica fine dell’onesto costruttore, scomparso il 24 marzo 2011 e poi trovato privo di vita nelle campagne dell’etneo il 21 aprile.

ALLA SEZIONE “PRIMO PIANO” DI BLOGTAORMINA TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SULLE INDAGINI

© Riproduzione Riservata

Commenti