La Fluminense dice sì alla proposta dei giallorossi per il centrocampista: prestito per 6 mesi e diritto di riscatto

Marquinho

Colpa in casa giallorossa. La Fluminense ha deciso di accettare la proposta della Roma e quindi di cederle in prestito per sei mesi il centrocampista esterno Marquinho.

Lo assicurano fonti interne del club carioca, precisando che l’accordo con la società italiana, prevede anche un’opzione all’acquisto definitivo a favore della stessa Roma.

La notizia della cessione in prestito di Marquinho alla Roma, per una cifra non resa nota, è stata data anche dall’edizione online della ‘Folha de Sao Paulo’, il più diffuso quotidiano brasiliano, e dai notiziari di alcune emittenti televisive.

Il 25enne Marco Antonio de Mattos Filho, calcisticamente Marquinho, è un mancino che ha giocato anche nel Botafogo, Palmeiras e Figueirense. Il suo procuratore è Marcio Rivelino, figlio del Rivelino che giocò con Pelè nel favoloso Brasile campione del mondo nel 1970.

Nel 2010, già al Fluminense (per il quale l’anno prima aveva segnato il gol decisivo per evitare la retrocessione in serie B) Marquinho è stato uno dei pupilli del tecnico Muricy Ramalho, con il quale ha vinto il titolo nazionale del ‘Brasileraò. Nel 2011, sempre nel ‘Brasileraò, ha collezionato 33 presenze segnando 4 gol.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=V4PwrWfDtg0[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti