E’ ufficiale l’offerta nerazzurra al City: 25 mln e riscatto a giugno. Il patron: “se si fa qualcosa non è per scherzo”

Carlos Tevez

La volata per Carlos Tevez si avvicina al curvone finale. E Massimo Moratti esce allo scoperto sul bomber del City. Il presidente dell’Inter ha dichiarato: “Se si fa qualcosa non si fa per scherzo, ma perchè si pensa possa essere una buona operazione”.

“Abbiamo preso informazioni – continua il patron dell’Inter – su come stavano le cose, c’è spazio per agire e ora vedremo se lo possiamo fare oppure no. Mancano ancora venti giorni alla fine del mercato di gennaio. Se sono ottimista per la trattativa? Non è una questione di essere ottimisti, ma di vedere come sono le cose. Il derby? E’ una settimana importante, sono stato contento di aver visto la squadra così sabato perchè ci dà maggiore serenità per i prossimi giorni”.

Secondo le ultime indiscrezioni, in serata l’Inter avrebbe inviato un fax al Manchester City con l’offerta ufficiale per Tevez: prestito con diritto di riscatto fissato a 25 milioni di euro.

L’offerta dell’Inter per Tevez non sorprende, comunque, il Milan. Il Manchester City non ha ancora rifiutato ufficialmente l’offerta rossonera di prestito con obbligo di riscatto condizionato a 24 milioni di euro presentata dall’amministratore delegato Adriano Galliani giovedì scorso.

Tra domani e mercoledì la squadra di Manchester darà una risposta al Milan che è pronto – alla luce dell’ultima offensiva nerazzurra – ad alzare leggermente l’offerta. Il derby sul campo è domenica ma quello per Tevez st sta già giocando ed è senza esclusioni di colpi.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=zKhJ3HDsnwI[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti