Il centrocampista viole respinge Juve e Inter: vuole solo i rossoneri. Alla fine del mercato cambierà maglia

Riccardo Montolivo

Non solo Tevez. Giorni convulsi per Adriano Galliani. Il massimo dirigente rossonero sta lavorando per dare a Massimiliano Allegri una rosa sempre più competitiva, anche in vista della Champions League, da riportare assolutamente in quel di Milano, sponda rossonera.

C’è ancora da risolvere l’intrigo Tevez. Il giocatore ha l’accordo con la società rossonera, mentre i citiziens di Mansour hanno stretto un accordo di massima con i cugini dell’Inter di Massimo Moratti.

Mentre c’è da risolvere la grana Tevez, che di fatto sta bloccando il mercato invernale di Milan ed Inter, adesso Galliani punta dritto alla prossima stagione, quando il Milan probabilmente giocherà nuovamente la Champions.

Ecco perchè la dirigenza di Via Turati vuole puntare su persone esperte per l’Europa che conta. Il primo nome sul taccuino di Galliani è quello di Eric Abidal, terzino sinistro del Barcellona, che nonostante l’età avanzata è entrata nel mirino del Milan.

L’altro nome forte di mercato è quello di Riccardo Montolivo, fantasista della Fiorentina, in rotta con la società viola, ma rimasto a Firenze fino alla fine della stagione. Montolivo ha detto “no” alla Juventus e ha respinto altri sondaggi di Inter e Bayern Monaco: lui ha già scelto e vuole soltanto il Milan.

Montolivo, d’intesa con il Milan e con il suo procuratore, aspetterà l’ultima settimana di gennaio, quando dirà poi con chiarezza alla Fiorentina l’intenzione di cambiare maglia subito. L’obiettivo, o meglio la strategia, è mettere spalle al muro i viola. Che senso avrebbe trattenere chi non ha più stimoli a Firenze e a fine stagione andrebbe via a costo zero? Ecco perchè il Milan farà un’offerta contenuta ai Della Valle: prendere o lasciare, accontentarsi di poco o ritrovarsi con il nulla.

Saranno, quindi, Abidal e Montolivo due i primi rinforzi di un Milan che si preannuncia stellare.

© Riproduzione Riservata

Commenti