I rossoneri non hanno gradito l’inserimento dei “cugini” sul bomber del City ma ora in pole position c’è Moratti

Carlos Tevez

E’ una telenovela calcistica, avvincente e dal finale ancora tutto da scrivere. L’affare Tevez tiene con il fiato sospeso milanisti e interisti.

Nelle scorse ore si sono moltiplicate le voci che parlano di un interessamento dell’Inter per l’argentino e i giornali italiani, questo si denota dai titoli in prima pagina di domani, riportano notizie contrastanti in merito.

La Gazzetta dello Sport racconta che l’agente di Tevez sarà in Brasile insieme a Galliani per chiudere l’accordo con il “Diavolo” già per l’Epifania.

Il Corriere dello Sport invece parla di un viaggio a Londra da parte dei dirigenti nerazzurri per l’Apache. L’intento è quello di presentare un’offerta che prenda in considerazione il prestito e un pagamento a rate dei 25 mln utili a pagare il cartellino di proprietà del City.

Secondo le ultimissime indiscrezioni, il Milan sarebbe molto infastidito del possibile inserimento dell’Inter per Tévez. I rossoneri, come risaputo, hanno già raggiunto un accordo con il calciatore argentino, e stanno lavorando col City per trovare un accordo con prestito.

L’ingresso in scena dell’Inter però potrebbe clamorosamente spiazzare i rossoneri, che rischierebbero di dover virare su altri obiettivi. Ora in pole position sembra esserci proprio l’Inter, e non a caso anche Mino Raiola ha dichiarato: “se l’Inter offre 25 mln, tutto è possibile. Il City non vuole dare Tevez in prestito”.

© Riproduzione Riservata

Commenti