Il presidente dell’Eurogruppo, Juncker: “i governi europei devono agire subito, Ue rischia recessione”

Mario Monti e Angela Merkel

Mercoledì prossimo il presidente del Consiglio italiano Mario Monti incontrerà la cancelliera tedesca Angela Merkel a Berlino per discutere della crisi dell’eurozona. Lo ha confermato il portavoce del governo tedesco, Georg Streiter, nel corso della consueta conferenza stampa a Berlino.

Si tratta della prima visita diplomatica del premier italiano nella capitale tedesca, dove Monti vedrà Merkel per un pranzo di lavoro. L’incontro con Monti avviene due giorni dopo la visita del presidente francese Sarkozy a Berlino.

Oggi, intanto, il presidente dell’Eurogruppo e premier del Lussemburgo Jean-Claude Juncker ha dichiarato che «L’Europa è sull’orlo della recessione».

Per Juncker, l’Europa deve agire in modo adeguato al rallentamento economico. Parlando alla radio tedesca Ndr, Juncker ha dichiarato che la zona dell’euro è sull’orlo di una recessione la cui ampiezza potenziale resta sconosciuta. «Deve essere ancora determinata», ha detto.

Nella stessa intervista, il presidente dell’Eurogruppo ha escluso che la Grecia possa uscire dall’euro. La Grecia «non sta contemplando il ritorno alla dracma», ha affermato Juncker, secondo il quale il ritorno alla moneta greca «non è un’opzione».

© Riproduzione Riservata

Commenti