Sempre più giù gli ascolti del reality show: circolano le prime ipotesi di uno stop anticipato del programma

Alessia Marcuzzi

“La sirenetta” della Disney, film d’animazione del 1989 trasmesso su Rai1, ha conquistato la serata di Santo Stefano con 4.676.000, pari al 18.01% di share, battendo su Canale 5 il Grande Fratello che ha ottenuto 3.131.000 pari al 15.05%.

Per la prima volta il Grande Fratello, in emorragia di ascolti, potrebbe chiudere i battenti anzitempo. A dare la notizia “Vero Tv”, secondo cui «Da indiscusso campione di ascolti, la casa di Cinecittà si è trasformata all’improvviso nella meno spiata dagli italiani, tanto che la sua chiusura potrebbe essere anticipata a marzo».

La dodicesima edizione del format è riuscita a raccogliere al massimo 4 milioni di spettatori e il 15 % di share senza la concorrenza spietata dello show di Fiorello, “Il più grande spettacolo dopo il week-end”.

Alessia Marcuzzi si era difesa su “Tv, sorrisi e canzoni”, facendo sapere che al calo di ascolti è «abituata, è successo anche l’anno scorso, quando è partito bene e poi ha avuto un calo fisiologico in concomitanza con il programma di Fazio e Saviano. Quest’anno c’era Fiorello e noi non siamo ma andati sotto il 14% di share. La verità? Non mi sono mai davvero preoccupata, so che le persone da casa hanno bisogno di tempo per affezionarsi ai ragazzi». E stavolta il tempo potrebbe non bastare, a meo di “colpo di genio” degli autori per le prossime puntate…

© Riproduzione Riservata

Commenti