Il capitano della Juve allontana l’addio: “il mio futuro? Penso solo a giocare, ora voglio lo scudetto. Ho 22 anni”

Alex Del Piero

Alessandro Del Piero ha parlato a Dubai di fronte ai giornalisti in occasione del Globe Soccer, appuntamento calcistico di fine anno dedicato all’incontro tra gli addetti ai lavori di tutti i continenti, confermando la sua voglia di continuare a giocare.

“Le mie vacanze di Natale fanno tappa a Dubai per una piacevole occasione: sono qui per ritirare l’oscar alla carriera, assegnato nell’ambito di “Globe Soccer”, la rassegna che ogni anno riunisce a Dubai il meglio del calcio mondiale”.

“Smettere? Da qui a 10 anni giocherò ancora. Forse sono un pò troppi, diciamo 8. Per fortuna le gambe vanno ancora e conto di giocare ancora per un pò. Il mio futuro è la Juve e penso solo a giocare”.

Del Piero ha aggiunto: “ora voglio lo scudetto”. Poi nuovamente spazio all’ironia pungente del campione juventino e un’altra battuta: “La mia passione è rimasta la stessa. Da quando ho cominciato a 9 anni sino ad ora che ne ho 22…”.

Ronaldo, l’asso portoghese del Real Madrid, ha confessato di aver avuto sempre Ale come punto di riferimento e lui incassa il complimento di buon grado: “E’ stato carino con me, è la riprova che nel calcio l’immagine non arriva solo dai titoli vinti”.

Dopodomani la Juve inizierà il ritiro invernale proprio a Dubai. “Ora ci mettiamo a lavorare per preparare un 2012 che ci auguriamo sia positivo come la fine del 2011”.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=jiBAzGn-jjk[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti