Al Milan tecnico e attaccante brasiliano ormai separati in casa: Berlusconi dovrà presto scegliere chi tenere

Alexandre Pato

A fine stagione Silvio Berlusconi dovrà scegliere tra Massimiliano Allegri e Alexandre Pato: tra l’allenatore e il bomber uno è di troppo. I due non si parlano più e il bivio sarà inevitabile per il presidente rossonero.

“Ancelotti mi spiegava cosa voleva da me, lui dovrebbe fare lo stesso, così non mi aiuta. Mi ha criticato sui giornali, io devo rispondere lavorando. Certo, se venisse a parlare con me…”. “La fascia di capitano a Thiago Silva? Mi ha sorpreso. Pensavo toccasse a me, ma non ho chiesto spiegazioni”.

Queste dichiarazioni, che il Papero ha rilasciato oggi al Corriere dello Sport, non lasciano dubbi: il rapporto tra il tecnico toscano e il giocatore sono ai minimi storici.

Proprio come accadde ai tempi per Sacchi e Van Basten, quando ad andare via fu Sacchi e rimase il tulipano, il patron dovrà stabilire a chiare lettere l’esito della diatriba e valutare chi confermare tra i due contendenti.

Da mesi si parla di un Berlusconi che starebbe pensando a Van Basten, qualora Allegri non dovesse rivincere lo Scudetto. Certo è che sarebbe difficile mandare via un tecnico vincente. Non è da stile Milan. Ma Pato è stato un grande investimento (22 milioni di euro al tempo…) e bisogna pure valorizzare un tale patrimonio, che adesso Allegri manda puntualmente in panchina.

E ovviamente nelle valutazioni non potrà non influire il fatto che Pato adesso sia da qualche mese il compagno di Barbara Berlusconi. Anche se la ragazza dice che questo non influirà sulla scelte della società, sono in pochi a crederci.

Dalla parte di Allegri c’è, tra gli altri, Ibrahimovic, che non ama giocare con Pato al suo fianco e preferisce come compagno d’attacco Robinho, che svaria di più sul fronte offensivo. Ma questo quanto può contare nell’economia delle strategie milaniste? Qualcosa, ma non troppo.

La sensazione, dunque, è che in teoria dovrebbe partire Pato consentendo al Milan anche di fare cassa (il suo cartellino porterebbe nelle casse di via Turati non meno di 40 milioni di euro), ma alla fine chi farà le valigie sarà invece con tutta probabilità Allegri. Secondo voi perchè…?

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=ORUcfTM1QSo[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti