E’ ufficiale l’arrivo a Napoli di “Turboman”: il fenomeno cileno regalo del presidente per dare l’assalto all’Europa

Eduardo Vargas

Eduardo Vargas è del Napoli. L’acquisto del nuovo fenomeno del calcio mondiale è stato ufficializzato dal presidente De Laurentiis ai microfoni di Radio Marte.

“Vi comunico ufficialmente che abbiamo acquistato Vargas, ho ricevuto pochi minuti fa la telefonata da parte del dottor De Nicola che ha visitato il calciatore ed ha dato il suo ok sotto il profilo medico ed atletico. Abbiamo firmato il contratto e abbiamo vinto anche la concorrenza di club fortissimi che volevano il calciatore. Questo è la testimonianza che il nostro è un osservatorio sempre aperto e che siamo continuamente alla ricerca di giovani talenti nel mondo che possano fare al caso della nostra crescita”.

A questo punto si attende lo sbarco a Napoli dell’attaccante cileno, che dovrebbe avvenire l’1 o 2 gennaio: i tifosi stanno già preparando una grande accoglienza per “Turboman”. In un documento inviato dalla Soprintendenza per i valori e Assicurazioni, la concessionaria di Università del Cile ha svelato intanto le cifre del trasferimento di Vargas a Napoli in Italia. Come riporta El Pulso l’affare è stato chiuso per 14,8 milioni mln di dollari e prevede come già anticipato dal portale “CalcioNapoli24” la formula del prestito con opzione (obbligo, ndr) di riscatto luglio nel 2012.

Un’operazione in stile Cavani per intenderci. Vargas, quindi, andrà ad occupare quasi sicuramente la casella da extracomunitario di Chavez. Dai 14,8 mln di dollari circa 2,7 mln di dollari andranno agli intermediari dell’operazone, agli agenti del giocatore e allo stesso Vargas. Dei 12,1 milioni dollari invece il 65% andrà all’Uchile mentre al Cobreloa il 30% ).

L’avvento del nuovo anno e l’arrivo di Vargas probabilmente chiameranno Walter Mazzarri a ridisegnare il Napoli per fare spazio al nuovo acquisto. L’assetto tattico per la seconda parte della stagione dovrebbe così prevedere l’arretramento Hamsik in mediana, con il tridente davanti: Cavani, Lavezzi e Vargas. Un attacco devastante e con pochi eguali in Italia e in Europa: per battere il Chelsea e dare l’assalto alla Champions League, senza predere di vista il campionato.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=05X9ly0heEE[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti