Si fa strada l’ipotesi di un trasferimento a Torino del bomber ormai ai margini della Roma: Marotta ci pensa

Marco Borriello

Diventa sempre più concreta la pista che porta al possibile passaggio di Marco Borriello alla Juve.

La non convocazione dell’attaccante della Roma, in vista della trasferta a Bologna, rafforza l’ipotesi e avvicina sempre più il giocatore alla cessione.

Il dg bianconero, Beppe Marotta, è un grande estimatore del centravanti e ha dichiarato: «Fare nomi è inopportuno, siamo attenti a tutto quello che il mercato può offrire».

Una volta sistemata la priorità, che resta l’acquisto del difensore centrale, la Juve avanzerà il raggio d’azione. E guarderà all’attacco.

Nelle stanze di corso Galileo Ferarris si medita di intervenire per ovvi motivi: Vincenzo Iaquinta , Amauri e Luca Toni potrebbero/dovrebbero partire già a gennaio, mentre Alessandro Del Piero – si sa – a fine stagione terminerà la sua avventura in maglia bianconera; di conseguenza diventa possibile/doveroso intervenire sul fronte entrate.

Ora il nome caldo è quello di Borriello , il bomber napoletano finito nel mirino juventino già la scorsa stagione. L’unica indicazione ostativa al trasferimento in bianconero potrebbe essere la rinascita di Fabio Quagliarella, tornato al gol domenica scorsa contro il Novara dopo un anno di astinenza.

© Riproduzione Riservata

Commenti