Multa Antitrust da 4,7 milioni inflitta per abuso di posizione nel mercato della distribuzione di settore

multa di Italgas

Multa di quasi 4,7 milioni di euro alla società Italgas per abuso di posizione dominante nel mercato della distribuzione del gas. Lo ha deciso l’Antitrust.

Per l’Autorità Italgas rifiutandosi inizialmente di fornire, fornendoli poi in ritardo, ai Comuni di Todi e Roma dati necessari per predisporre il bando di gara relativo all’assegnazione del servizio di distribuzione di gas, “ha ostacolato la concorrenza”.

In particolare, in base a quanto ricostruito dagli uffici dell’Autorità, Italgas, con i suoi comportamenti, ha cercato di escludere dalla competizione per la gara i potenziali concorrenti.

Secondo l’Autorità, affinché una gara possa dirsi competitiva, occorre che esista una effettiva par condicio tra tutti i partecipanti nell’accesso alle medesime informazioni. Italgas, in qualità di gestore uscente, “ha cercato di riservare a sé stesso un accesso privilegiato alle informazioni di cui disponeva, grazie alla posizione di monopolista legale, essendo così in grado di formulare l’offerta più competitiva sfruttando l’asimmetria informativa dei propri concorrenti”.

© Riproduzione Riservata

Commenti