A 700 metri di quota il capolavoro dell’emiro Burj Al Arab: green “tra le nuvole” con buche sulla spiaggia

il "capriccio" golfistico dell'emiro

Ha dell’incredibile quanto state vedendo in questo istante: eppure non c’è alcun fotomontaggio o illusionismo grafico. Un campo da golf sul tetto di un hotel. E’ proprio vero.

Ripetiamo: un minicampo con green alla sommità di un albergo da favola. Il resort di lusso è quello dell’emiro Burj Al Arab, e si trova a Dubai, negli Emirati Arabi.

Eretto su un isola artificiale creata 300 mt al largo del nuovo Jumeirah Beach Resort Hotel, il Burj Al Arab hotel domina la linea dell’orizzonte di Dubai. E’ una struttura spettacolare sotto tutti i punti di vista, sia architettonici, che di moderna ingegneria, e surclassa di gran lunga tutti gli edifici del Medio oriente.

Questo hotel a 7 stelle può vantare 202 suite di lusso. Stiamo parlando, insomma, di una meraviglia della natura, ubicata a 700 metri di quota, e che toccando i 321 metri di altezza sale più in alto della Tour Eiffel (60 metri più basso dell’Empire State Building), qualificandosi come l’hotel più alto mai costruito.

Con il suo eliporto al 28° piano ed il ristorante semicircolare sospeso nell’aria, questo hotel, è divenuto simbolo ed icona del panorama di Dubai, ed é unito alla terraferma da una strada di accesso lunga 280 mt, delicatamente curvata a destra.

E che dire del golf? Il golfista Rory McIlroy ha superato se stesso con una serie di lanci mozzafiato da lì, dalla cima più suggestiva e impressionante di Dubai. Il campione degli Us Open ha giocato la sua partita sul green che è anche pista di atterraggio degli elicotteri dell’Hotel Burj Al Arab. Le sue buche si trovavano -idealmente – nella spiaggia di Jumeirah di Dubai.

Golf ma non solo…. Le stesse vette ha già ospitato altre performance estreme. Memorabile l’allenamento al quale hanno dato vita in questo maestoso scenario Roger Federer e Andrè Agassi.

Avete capito bene: il tetto del “Burj Al Arab”, all’occorrenza, è anche campo da tennis… Vedere per credere…

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=BhZje4B7Px8[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti