E’ nata Sofia Aida, figlia della marocchina e del compagno Luca Risso: la piccola sta bene e pesa 3,5 kg

Karima Ruby

Karima El Marhoug, in arte Ruby Rubacuori è diventata mamma. Alle 7 di martedì mattina, all’Ospedale Villa Scassi di Genova, la marocchina al centro delle inchieste sui presunti festini nella villa dell’ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, ha partorito Sofia Aida Risso.

La piccola pesa tre chili e 560 grammi e, fa sapere il compagno genovese della giovane, «sta bene come la mamma». «La mia felicità – aggiunge Luca Risso – è indescrivibile.

Alla vigilia di Natale è arrivata la più bella notizia possibile, insomma, per la giovane Karima proprio nei giorni in cui al processo in corso a Milano sono state pronunciate in tribunale frasi indubbiamente molto pesanti nei suoi confronti, le quali gettano molteplici ombre sul suo passato e su quella che è stata sinora la sua condotta di vita.

Per adesso non si capisce” a chi assomiglia di più. “Speriamo che assomigli più a lei, che sia bella come Ruby” ma che, “magari come cervello, prenda un po’ di più il mio”. Così l’imprenditore Luca Risso ha commentato, in un’intervista telefonica al quotidiano genovese Il Secolo XIX, la nascita di Sofia Aida.

“Ruby è molto contenta – ha sottolineato Risso – il parto è andato bene, è durato 5 minuti. Il nome Sofia – ha spiegato il 41enne genovese – piaceva molto a me e ai miei genitori”, a Ruby invece “è sempre piaciuto il nome Aida. Sarà la bambina, quando sarà grande, a scegliere”, ha concluso Risso.

© Riproduzione Riservata

Commenti