Il difensore brasiliano è ormai dei nerazzurri: manca solo un dettaglio. Respinto l’ultimo assalto del Milan

Juan

L’Inter con la vittoria contro il Genoa e ritrova fiducia per il nuovo anno. Ranieri non vuole cedimenti, la squadra sembra aver trovato il giusto assetto con il 4-4-2 ed alcuni giovani come Coutinho e Alvarez convincono sempre di più.

L’obiettivo è adesso quello di essere pronti anche durante il calciomercato invernale. Nei giorni scorsi si è parlato molto dell’affare relativo a Juan Jesus dell’Internacional di Porto Alegre, difensore brasiliano classe 91′.

Il Milan infatti ha provato a inserirsi nella trattativa per fare un grande sgarbo all’Inter ma il papà del giocatore ha bloccato tutto dichiarando che la volontà del figlio è quella di giocare nell’Inter nella prossima stagione. La conferma arriva dal Brasile dove il vice-presidente del club, Luis Anápio Gomes, come rivela il sito fcinter1908, ha dichiarato: “Se Juan andrà all’Inter? Si perchè è una trattativa ben avviata anche se non è stata ancora conclusa, mancano le garanzie bancarie”.

Parole che sicuramente faranno piacere al club nerazzurro e ai tifosi dell’Inter. Juan è un centrale brasiliano dotato di un grande piede mancino, all’occorrenza può giocare anche da terzino sinistro.

Ora c’è da stabilire se il giocatore dovrà arrivare subito o a giugno. L’impressione è che Juan possa arrivare subito qualora Chivu dovesse andare via a gennaio visto il contratto in scadenza a giugno. In quel caso Ranieri potrebbe avere bisogno di un giovane come Juan.

In caso contrario il giocatore potrebbe essere parcheggiato all’Internacional fino a giugno o in qualche club italiano, così come successo con Maxwell e Julio Cesar.

Sempre dal Brasile arrivano novità per quanto riguarda Paulinho, centrocampista del Corinthians, classe 88′, che nei giorni scorsi ha dichiarato di voler restare in Brasile.

Il Timao sarebbe pronto a cedere il giocatore dinanzi a un’offerta da 10 milioni di euro, ovvero la cifra presente nella clausola rescissoria del giocatore. L’Inter sembra disponibile a offrire quella cifra per un giocatore che è stato visionato bene dai dirigenti nerazzurri.

© Riproduzione Riservata

Commenti