Show in minigonna a Roma con l’onorevole Scilipoti: “denunciamo il governo delle banche e il signoraggio”

Sara Tommasi

L’Italia di Silvio non si arrende e dichiara “guerra” a Mario Monti ed il governo dei banchieri. Minigonna e camicia sbottonata e senza maniche nonostante sia dicembre.

“La papi girl” Sara Tommasi è scesa in piazza a Roma accanto a Domenico Scilipoti per protestare contro le politiche dell’esecutivo guidato dal prof. Monti e per annunciare una denuncia penale nei suoi confronti.

La showgirl si è messa in prima linea tenendo in mano una gigantesca carta di credito dell’ American Express con il profilo del premier che nella parte posteriore diventa un teschio con zanne, e ha tenuto una conferenza stampa insieme all’onorevole e all’avvocato Alfonso Luigi Marra per spiegare i motivi della protesta.

E’ stato reso noto alla stampa l’esposto che verrà presentato alla Procura della Repubblica di Roma in cui si chiede “la verifica del se sussiste, da parte di Monti, stante la sua notoria appartenenza al circolo occulto Bilderberg, la violazione di alcuni articoli” del codice penale e della Costituzione.

Non è la prima volta che la Tommasi, laureata in economia alla Bocconi, è protagonista di show “impegnati” di questo tipo – già si è vista manifestare a favore delle donne e contro il potere delle banche – e i flash dei fotografi più che sulla protesta si sono concentrati su di lei, provocante e sensuale come sempre. Il prossimo passo sarà quasi certamente la discesa in politica.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=SrdAsDIUMYY[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti