La bara in una località in provincia di Milano. Il figlio del conduttore: “è una bella notizia, speriamo sia vero”

Mike Bongiorno

La bara e la salma di Mike Bongiorno, trafugate nei mesi scorsi in Piemonte, sarebbero state ritrovate a Vittuone, un paese della provincia di Milano.

Ancora non si ha però la certezza che il corpo sia davvero quello del presentatore. La sicurezza ci sarà soltanto dopo gli accertamenti scientifici ma sono alte, a quanto pare, le probabilità che si tratti di Mike.

La salma del presentatore morto l’8 settembre del 2009 era stata trafugata nella notte tra il 24 e il 25 gennaio scorso dal cimitero di Dagnete, sulle colline attorno al lago Maggiore.

“Sarebbe bellissimo se fosse cosi’. E’ una bella notizia, ma ancora da verificare”. Michele Pietro Filippo, figlio di Mike Bongiorno, commenta cosi’ con l’Adnkronos le indiscrezioni sul ritrovamento della salma del padre, trafugata lo scorso gennaio dal cimitero di Dagnete, sulle colline attorno al lago Maggiore. La bara con all’interno la salma sarebbe stata ritrovata oggi a Vittuone, in provincia di Milano, ma per verificare che sia effettivamente del presentatore sono ancora in corso degli accertamenti.

© Riproduzione Riservata

Commenti