Nell’ultima gara del girone di Champions rossoneri in gol con Pato e Robinho, Viktoria rimonta tra 89′ e 93′

Pato festeggiato da Thiago Silva

Aspettando il Napoli che si gioca l’accesso agli ottavi contro il Villareal, e mentre l’Inter è già qualificata, il Milan chiude il girone di Champions con un pareggio 2-2 a Plzen. 

Prima serata di verdetti definitivi per la fase a gironi della Champions League che si conclude per le squadre impegnate nel Gruppi E, F, G ed H. Passano come prime il Chelsea, l’Arsenal, l’Apoel Nicosia e il Barcellona. Accedono come seconde il Bayer Leverkusen, il Marsiglia, lo Zenit San Pietroburgo e il Milan. In Europa League vanno il Valencia, l’Olympiakos, il Porto e il Viktoria Plzen.

GIRONE E – Nel Girone E il Chelsea di Villas Boas batte 3-0 il Valencia grazie alla doppietta di Drogba e al gol di Ramires, e passa come prima con 11 punti, uno in più del Bayer Leverkusen, che pareggia 1-1 in casa del Genk e su qualifica come secondo. I belgi chiudono ultimi e in Europa League va il Valencia.

GIRONE F – Nel Girone F incredibile Marsiglia che acciuffa la qualificazione a due minuti dal 90′. I francesi di Deschamps vincono 3-2 in casa del Borussia Dortmund e passano come secondi del girone. Beffato l’Olympiakos che batte 3-1 l’Arsenal (primo del girone), ma vedono sfumare all’ultimo il passaggio del turno. I greci, che chiudono terzi davanti al Borussia, si possono consolare con l’Europa League.

GIRONE G – Prima squadra del Girone G è la ‘sorpresa’ Apole Nicosia che perde in casa 2-0 contro lo Shakhtar Donetsk, ma mantiene comunque la prima posizione ai danni dello Zenit San Pietroburgo di Luciano Spalletti che impatta 0-0 in trasferta contro il Porto e accede al prossimo turno da secondo. E’ il Porto a restare in Europa League, con lo Shakhtar ultimo.

GIRONE H – Girone H dominato dal Barcellona che chiude in testa con 16 punti e nell’ultima partita strapazza 4-0 il Bate Borisov con una squadra ‘baby’. A segno Pedro (doppietta) e i giovanissimi Sergi Roberto e Montoya. Alle spalle dei catalani c’è il Milan che pareggia 2-2 a Praga contro il Viktoria Plzen. Un pari che sa di beffa per i rossoneri, in vantaggio con Pato e Robinho, ma raggiunti dai gol di Duris e Bystron in pieno recupero. Sorride il Viktoria che va in Europa League. Ultimo il Bate.

[dailymotion]http://www.dailymotion.com/video/xmt5zk_ac-milan-fc-viktoria-plzen-2-2-champions-league_sport[/dailymotion]

© Riproduzione Riservata

Commenti