Nonostante uno share molto alto, e uno zoccolo duro di fan, Mediaset si è orientata per lo stop alla produzione

Roberto Alpi

“Centovetrine”, la beneamata soap di Canale 5, verso la chiusura. La notizia per adesso è soltanto un’indiscrezione, secondo la quale Mediaset non sarebbe intenzionata a rinnovare la soap per la sua tredicesima stagione, ma sta già buttando nello sconforto fan della serie e non solo.

Perché a piangere l’eventuale fine di ‘Centovetrine’, che tra poco toccherà il traguardo delle 2500 puntate andate in onda, saranno anche gli abitanti di San Giusto Canavese, in provincia di Torino, dove vengono svolte le riprese.

La città ha, infatti, giovato non poco di questi 11 anni di ‘Centovetrine’, fra indotto turistico e aumento del lavoro per le maestranze.La soap dà lavoro, attualmente, a 300 persone, senza contare le 5000 comparse che vengono mediamente utilizzate in un anno di riprese.

I fan della soap si domandano soprattutto il perché della decisione di Mediaset, che laddove venisse confermata, andrebbe a stoppare la messa in onda di un prodotto che ancora garantisce uno share del 20% e 3 milioni e mezzo di telespettatori in media.

Questo nonostante l’aumentata concorrenza da parte anche delle reti satellitari e del digitale terrestre. Per quanto riguarda le spese di produzione, è stato tagliato tutto il possibile, con un decremento del 30% grazie al modello innovativo di produzione e montaggio digitale.

Restiamo in attesa di conferme o di smentite: intanto per i fan di ‘Centovetrine’ il 6 dicembre si prospetta il gradito ritorno di Daniela Fazzolari, alias Anita Ferri, figlia di Ettore, personaggio amatissimo scomparso tragicamente.Speriamo che la Fazzolari porti bene alla sopa che l’ha lanciata nel mondo della tv!

© Riproduzione Riservata

Commenti