Lo Special One è sulla strada di Milano ma Florentino Perez vuole l’inglese per convincerlo a restare al Real

Wayne Rooney

Josè Mourinho, ormai lo si sa, pensa al ritorno all’Inter ma Florentino Perez vuole giocarsi sino in fondo le residue chance di trattenere il portoghese ancora al Real Madrid.

Quale migliore mossa che far valere altri due anni di contratto? Niente da fare, si sa che Mou se vuole andare via lo fa anche rinunciando a quel che resta di un precedente accordo contrattuale. E allo ra ci vuole ben altro.

Eccola l’idea strabiliante di Perez per sedurre ancora il “vate di Setubal”: portare al Real un fuoriclasse vero, di quelli di primissima fascia, da aggiungere ai campioni già in rosa e mettere al fianco di Cristiano Ronaldo. L’obiettivo della casa blanca è già delineato e l’identikit porta dritto a Wayne Rooney del Manchester United.

L’inglese vedrebbe bene un’esperienza in Spagna e già la scorsa estate aveva manifestato la voglia di andarsene dall’Inghilterra. Stavolta potrebbe essere la volta buona, anche perchè il campionato è nelle mani del Manchester City e a giugno è difficile immaginare che lo United possa tornare a fare grandi investimenti, vista anche la situazione finanziaria difficile dei “red devils”.

Le merengues stanno preparando il colpo di mercato per la prossima estate. Dopo esserci riuscito con Ronaldo due anni or sono il presidente Perez vuole replicare l’operazione vestendo di blanco anche l’attaccante del Manchester. L’operazione verrebbe ovviamente caldeggiata da Mourinho, che stravede per Rooney. Il Real ha nel mirino anche l’emergente attaccante dell’Athletic Bilbao Fernando Llorente.

Ora Mourinho si troverà di fronte ad un bivio, anche se dal suo entourage filtra la netta convinzione che a gennaio confermerà a Moratti la volontà di tornare a Milano e dare di nuovo l’assalto alla Champions League. Perchè non dimentichiamo che Mou nella storia dell’Inter ci è già entrato di diritto, ha fatto il triplete, ha vinto la Coppa dei Campioni e tutto quello che c’era da vincere.

Ma forse manca ancora qualcosa: il mago Herrera la coppa dalle grandi orecchie la vinse e poi l’ha anche riconquistata. Il portoghese, se riuscisse a far trionfare ancora l’Inter in Europa, allora si ritaglierebbe un posto nella leggenda superando, a quel punto, anche il “mago”.

E Moratti è pronto a regalare a Josè il fenomeno Neymar o magari il ritorno di Samuel Eto’o. Basterà Rooney per convincere Mourinho a rinunciare all’Inter?

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=JYGO5ACHECM[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti