Premier Germania: “per risolvere la crisi del debito potrebbero volerci anni ma non vogliamo spaccare Ue”

Angela Merkel

“L’Europa è sul punto di realizzare un’unione fiscale, è in agenda. Il nostro obiettivo è una unione fiscale, andiamo a Bruxelles con l’obiettivo di modificare i trattati. E L’Italia ha davanti a sè un’enorme sfida: è responsabile per il proprio futuro e per il futuro dell’Europa”.

Lo ha detto la cancelleria Angel Merkel in un intervento al Bundestag, nel quale ha precisato di voler evitare una «divisione» fra gli Stati membri: è «assurdo» pensare che la Germania voglia dominare L’Europa. Per risolvere la crisi del debito europeo «potrebbero volerci anni». Lo ha detto la cancelliera tedesca, Angela Merkel.

Secondo la cancelliera la crisi «non può essere risolta in un colpo solo», ma sono stati già fatti dei passi avanti. Nel discorso al Parlamento tedesco, ha sottolineato che la crisi dell’euro «è soprattutto una crisi di fiducia» e che non dobbiamo solo «combattere le cause» ma anche ricostruire la «fiducia per la rafforzare l’unione monetaria europea. Ha anche ribadito che «Gli eurobond non sono un contributo alla soluzione della crisi».

Lunedì il presidente francese Nicolas Sarkozy incontrerà il cancelliere tedesco per delineare delle proposte comuni da portare al summit europeo del 9 dicembre. «Vogliamo un nuovo trattato europeo», ha detto ieri Sarkozy.

© Riproduzione Riservata

Commenti