Azzurri avanti con Hamsik e Pandev (2). Bianconeri recuperano nella ripresa con Matri, Estigarribia e Pepe

Alessandro Matri

Finisce 3-3 il recupero di campionato tra Napoli e Juventus. In svantaggio al San Paolo prima per 2-0 e poi per 3-1, i bianconeri rimontano.

Il Napoli potrebbe subito andare in vantaggio con un rigore trasformato da Hamsik e fatto ripetere da Tagliavento per la presenza in area di rigore di alcuni calciatori prima che lo slovacco toccasse il pallone. Sulla ripetizione Hamsik manda la palla sopra la traversa.

Gli azzurri pero’ con lo stesso Hamsik e poi con Pandev trovano due gol prima della fine del primo tempo.

Nella ripresa la Juve dimezza lo svantaggio, quindi Pandev ristabilisce le distanze sul 3-1. Infine gli ospiti, prima con Estigarribia ed infine con Pepe, pareggiano 3-3.

© Riproduzione Riservata

Commenti