La perizia psichiatrica riterrebbe “infermo di mente” l’autore degli attacchi che uccisero 77 persone a luglio

Breivik torna sull'isola

Gli psichiatri nominati dal tribunale norvegese sono giunti alla conclusione che Anders Behring Breivik, l’uomo che ha ucciso 77 persone a luglio, sia un criminale malato di mente. Lo ha riferito oggi il procuratore Svein Holden.

I pubblici ministeri hanno aggiunto che la perizia psichiatrica potrebbe far sì che Breivik non finisca in carcere. “La conclusione è che è pazzo”, ha detto Holden in conferenza stampa. “Vive nel suo universo delirante e i suoi pensieri e le sue azioni sono guidate da questo universo”.

Se il tribunale dovesse ritenere valide le conclusioni degli psichiatri, Breivik potrebbe essere rinchiuso finché ritenuto una minaccia per la società e potrebbe essere rilasciato se e quando dovesse essere riconosciuto sano.

I tribunali norvegesi possono contestare le perizie psichiatriche o ordinare nuovi test, ma è raro che queste valutazioni vengano respinte.

Se dovesse quindi essere confermata questa valutazione, Breivik non verrebbe sottoposto a processo penale, ma un giudice dovrebbe pronunciarsi sulla sua infermità mentale e sulla durata della sua permanenza in un istituto psichiatrico.

L’omicida potrebbe poi dover affrontare udienze simili periodicamente ed essere rinchiuso anche a vita, se dovesse continuare ad essere considerato una minaccia.

Holden ha detto che Breivik ha sviluppato una schizofrenia paranoica, che era disturbato al momento della strage e che la sua condizione è permanente.

L’uomo ha confessato di avere ucciso a luglio 77 persone in un attentato nel centro di Oslo e in una sparatoria al campo estivo del Partito laburista in un’isola vicino alla capitale, nel più sanguinoso attentato che sia mai stato commesso in Norvegia dalla fine della seconda guerra mondiale.

Per comprendere almeno in minima parte la ferocia con la quale Breivik ha colpito le sue vittime basta guardare il trailer del film che è stato di recente prodotto su questa terrificante storia. Sono immagini cinematografiche ma rendono l’idea di cosa sia accaduto.  

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=pap_Btv03QE&skipcontrinter=1[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti