Il bomber lascia il Chelsea a gennaio: De Laurentiis ha chiesto a Bigon di contattarlo. Sarà lui il vice-Cavani?

Nicolas Anelka

Il Napoli a caccia di un vice Cavani per il mercato di gennaio. Il ds Riccardo Bigon avrebbe allacciato contatti con i dirigenti del Chelsea per sondare la situazione di Nicolas Anelka, l’attaccante in scadenza di contratto a giugno che è destinato a lasciare subito i “blues”.

Il francese ha comunicato qualche giorno fa l’addio al Chelsea sin dalla finestra di mercato che si aprirà a gennaio. E allora è probabile che la società inglese decida di accordargli la lista gratuita, anche come segno di riconoscenza per la professionalità e l’impegno mostrati da Anelka in questi anni.

Sulle sue tracce c’era il Milan ma i rossoneri si sono spostati su Tevez e si è parlato anche di Cina, ipotesi della quale però al di là dei risvolti economici Anelka non è molto convinto. Il 32enne bomber nativo di Versailles si sente ancora in grado di giocare due stagioni ad alto livello.   

E qui entra in scena Aurelio De Laurentiis che ha chiesto a Bigon di verificare l’opportunità di prendere a gennaio a costo zero Anelka, che avrebbe anche la prospettiva di disputare la Champions League se il Napoli batterà il Villareal nell’ultimo turno del girone europeo.

Il patron ha anche chiesto al suo uomo mercato di accertare le referenze umane e caratteriali del calciatore al fine di un integrazione senza “scossoni” nello spogliatoio azzurro. Se Anelka dovesse dimostrarsi interessato e motivato ad affrontare l’esperienza a Napoli, sarebbe un gran colpo per i partenopei.

Secondo alcune indiscrezioni, Bigon chiamerà l’agente di Anelka già nelle prossime ore per proporgli un anno e mezzo di contratto a poco più di Un milione e 500 mila euro di ingaggio.

L’Italia piace ad Anelka, sin dai tempi in cui lo voleva la Juve di Moggi. E adesso lui piace al Napoli. E se fosse la volta buona per il “matrimonio”?

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=kKhzjxN0BJE[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti