Invasione di supporters azzurri da tutta Europa in Spagna per la sfida che vale gli ottavi di Champions

Edinson Cavani

Quindicimila tifosi del Napoli al fianco di Cavani, Lavezzi e compagni nella grande notte europea di Villareal.

Mancano ancora due settimane sul calendario ma il 7 dicembre 2011 è già vicino, vicinissimo: perchè quella è la data che può riscrivere la storia. La meta è persino più gloriosa delle imprese e i traguardi raggiunti negli anni di Diego Maradona.  

Dopo aver travolto il Manchester City al “San Paolo” in quello che gli inglesi hanno ribattezzato “l’inferno di Dante”, ora per il Napoli tutto è possibile e sulla strada che porta al paradiso c’è un’ipoteca che dista soli 90 minuti. Nella testa c’è ancora l’emozione della lezione di calcio e di vita inflitta ai campioni milionari dello sceicco Mansour, però adesso non si può non pensare alla notte dei sogni, alla quale nessuno vuole mancare. 

Sta per partire la mobilitazione dei sostenitori azzurri: il popolo partenopeo è letteralmente scatenato, pronto alla caccia senza tregua per assicurarsi un posto al “Madrigal”.

Si preannuncia un esodo, mai come stavolta, senza precedenti. I tifosi del Napoli partiranno da tutta Italia, ma arriveranno a Villareal anche da Germania, Svizzera, Francia, Inghilterra, e in tanti proprio dalla Spagna. Un’impressionte e spettacolare invasione italiana in terra iberica, come avvenne per la finale di Champions tra Inter e Bayern, e come fu per il Milan con la Steaua Bucarest. Anche la cabala è incoraggiante, perchè in entrambe le occasioni vinsero allora le squadre italiane. Questa non sarà una finale ma per i napoletani vale invece molto di più.

Nel “catino” spagnolo i posti e quindi i biglietti disponibili sono 34 mila 970, dei quali l’Uefa ne invierà a Napoli circa 3 mila o al massimo 5 mila. Il Villareal ha già perso le precedenti cinque partite ed è già eliminato sia dalla Champions che dall’eventuale posto in Europa League, dunque sarà spedita in Italia una scorta superiore di tagliandi rispetto a quella che poteva essere disponibile se i “sottomarini gialli” fossero stati ancora in corsa.

Ma i napoletani a Villareal saranno tre-quattro volte più dei teorici 3 o 5 mila, per questo si sono già lanciati all’assalto dei biglietti destinati alla vendita on line. Secondo le previsioni che sanno praticamente di certezza il “Madrigal” sarà azzurro con almeno 15 mila sostenitori del Napoli.

Un anno fa nella sfida degli ottavi di Europa League fu riservato agli azzurri un settore gremito da 3 mila tifosi che fecero addirittura crollare una balaustra per l’entusiasmo al gol di Hamsik.

Stavolta sarà tutta un’altra musica, quella della Champions League, e il Napoli si gioca il pass per un posto tra le 16 grandi del Vecchio Continente. L’ultimo ostacolo è il “Madrigal”. Il sogno è quasi realtà.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=e_4iNNujFJc[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti