Cascata di fogna lungo il sentiero pedonale Taormina-Madonna della Rocca: ma da anni nessuno interviene

il sentiero invaso dallo scolo fognario

L’ex consigliere dell’Asm di Taormina, Turi Spadaro, da semplice cittadino ha fatto domenica scorsa una passeggiata e si è recato al “Branco”, nel sentiero pedonale che connette Taormina e la zona di Madonna della Rocca. Le immagini che ha ripreso si commentano da sole.

In quel sentiero, che è tra i più caratteristici e frequentati di Taormina, lo scenario è quello emblematico e desolante che viene mostrato nel filmato. Uno scempio che non può non suscitare un senso di imbarazzo e vergogna. 

Da anni ormai i residenti lamentano invano la presenza di un vero e proprio fiume di fogna che scorre senza sosta lungo le scale, mettendo seriamente a rischio il transito sia di chi abita da queste parti, sia dei tanti turisti che amano i percorsi naturali e arrivano al “Branco”.

La fogna scorre e chiunque decida di imbattersi nel “Branco” affronta il serio pericolo di scivolare sul fiume di fogna: ci si può solo indignare per l’insensibilità cronica e conclamata degli amministratori locali, sordi al cospetto della gente che reclama e incapaci di porre rimedio ad un problema che si può giustamente ribattezzare come afferma chi ha realizzato il video: “la cascata della vergogna”.

  [youtube]http://www.youtube.com/watch?v=p6QjvvwXjro[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti