Altro nubifragio in arrivo, ordinanza del Comune: martedì 22 novembre gli studenti rimarranno a casa 

la perturbazione arrivata in Sicilia

Torna l’allarme maltempo nella zona jonica. A Taormina, il Comune, con apposita ordinanza sindacale, ha disposto infatti per martedì 22 novembre la chiusura di tutte le scuole in previsione delle avverse condizioni meteorologiche segnalate dal Soris.

Si attende l’imminente arrivo di piogge intense e raffiche di vento. Potrebbe esserci un altro nubifragio.  

“Vista la nota della Drpc Soris del 20 novembre 2011 – si legge nell’ordinanza comunale numero 131 – con la quale si comunicano le avverse condizioni meteo a causa delle quali dal pomeriggio-sera del 21 novembre e per le successive 24-30 ore sono previsti venti forti, raffiche di burrasca e piogge intense nella zona A – I, si ordina per motivi di viabilità, sicurezza e incolumità pubblica la chiusura di tutte le scuole di Taormina e frazioni per il giorno 22 novembre 2011″.

“La riapertura dei plessi scolastici avverrà mercoledì 23 novembre, salvo il perdurare delle avverse condizioni meteo”.

Secondo quanto prospettato dalle unità preposte all’allerta meteo, Taormina, unitamente al comprensorio, potrebbe essere investita da un altro nubifragio dopo quello che il 9 novembre scorso ha messo a dura prova il territorio. In quel drammatico mercoledì ci furono numerosi allagamenti, frane e strade interrotte o danneggiate, ed in particolare si ebbe il crollo di un ponte nella zona del torrente “Santa Venera” (circa 30 persone sono tuttora isolate), mentre la furia del “Sirina” ha trascinato in mare un fuoristrada.

Protezione Civile e Vigili del Fuoco sono stati già allertati in previsione del peggioramento delle condizioni atmosferiche.

Si raccomanda la massima prudenza alla cittadinanza, nella fattispecie per quanto concerne gli spostamenti con mezzi veicolari e viene pertanto rivolto un invito alla massima prudenza a partire da stasera e per la giornata di domani.

© Riproduzione Riservata

Commenti