La pop-star: “nel 2009 Paolo Bonolis mi ha chiesto di presentare il Festival con lui. Se ora mi chiamano…”

Laura Pausini

Ricordate Sanremo 2009? Quello condotto da uno spumeggiante Paolo Bonolis accompagnato dall’immancabile maestro Laurenti e la decisione di non avere due vallette fisse ma una serie di “passaggi vip” del calibro di Maria De Filippi? Beh pare che l’idea iniziale fosse un’altra e che ad accompagnare Paolo Bonolis nell’avventura chiamata Sanremo era stata chiamata la pop star italiana Laura Pausini.

Proprio Laura Pausini sul settimanale Donna Moderna racconta che “Nel 2009 Bonolis mi ha chiesto di presentare Sanremo con lui . Avevo accettato senza pensare che, proprio durante il Festival, avrei cominciato il tour in America. Poi mi hanno proposto uno show alla Fiorello. Mi piacerebbe fare entrambe le cose, in futuro”.

Laura Pausini deve proprio al Festival di Sanremo parte della sua fortuna. Infatti ha iniziato la sua carriera vincendo nel 1993 il Festival nella categorie nuove proposte con il brano La solitudine.

Adesso Laura Pausini è una star amata in tutto il mondo ed è in procinto di iniziare un tour mondiale di 100 tappe che partirà il 22 dicembre.

Laura Pausini con la sua genuinità e semplicità è riuscita a conquistare tantissimi fan e sempre nell’intervista rilasciata al settimanale femminile prova a “costruire” il suo governo ideale, tutto fatti di cantanti. “Nel mio governo ideale nominerei Gianna Nannini premier, Fiorella Mannoia ministro dell’economia, perché e’ puntigliosa. Alla famiglia metterei Giorgia e alla cultura Vasco Rossi”. E se dopo essersi “autocandidata” per la conduzione di un mega show la Pausini volesse anche provare il brivido di entrare in politica?

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=fzxlEYDfnQs[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti