Lele Mora lancia un appello all’amico Berlusconi: “ti prego, aiutami, sono in gravi difficoltà economiche”

Lele Mora

Dopo aver ceduto la sua Mercedes da 110 mila euro, Lele Mora si è rivolto direttamente a Silvio Berlusconi per chiedere un ulteriore aiuto economico. Dopo il fallimento delle sue società il manager dei vip, condannato a 4 anni e 3 mesi per bancarotta, sostiene di essere in gravi difficoltà economiche.

All’ex premier il manager ha inviato una lettera sabato scorso. Il contenuto esatto resta off limits anche perché, per Mora, è stata sospesa la censura della corrispondenza. A parlare della lettera è stato lo stesso Lele Mora sentito, su sua richiesta, lunedì scorso dai magistrati milanesi.

Intanto il manager resta in carcere e i suoi difensori hanno rinnovato la richiesta degli arresti domiciliari al gup Elisabetta Meier. Nei giorni scorsi Mora aveva messo a disposizione una Mercedes da 110 mila euro e la sua casa in Svizzera, ma nonostante queste offerte la procura continua a restare del parere che l’agente dei vip debba restare in carcere, anche per accertare se alle offerte seguono poi i fatti.

© Riproduzione Riservata

Commenti