I rossoneri hanno già bloccato la punta del Catania ma la prima scelta per l’attacco è il francese del Chelsea

Nicolas Anelka

Silvio Berlusconi si riprende il Milan ed è subito un mercato in gran fermento in casa Milan. Si cerca un attaccante per sostituire Cassano ma si rincorrono anche le indiscrezioni per un difensore. Galliani cerca un buon affare. Chelsea e Barcellona nel mirino. Ecco perchè.

Bloccato Maxi Lopez del Catania, il Milan prima di chiudere il trasferimento dell’attaccante argentino valuta altre alternative a buon mercato. Una di esse potrebbe essere Nicolas Anelka. Il francese, chiuso al Chelsea da Torres, Mata, Sturridge e Lukaku vuole andarsene da Londra e con il contratto in scadenza a giugno 2012 può arrivare al Milan a un prezzo contenuto e senza la formula del prestito auspicata da Galliani.

Nonostante l’età (32 anni), Anelka è ancora un attaccante di sicuro affidamento e, da quanto trapela dall’Inghilterra, pare abbia già dato il suo assenso a indossare la maglia rossonera nonostante la corte dell’Anzhi di Eto’o. Possibile ostacolo all’affare l’impossibilità di tesserare Anelka in Champions League visto che il francese ha già giocato con il Chelsea nella fase a gironi.

Su Anelka ci sarebbe il via libera di Berlusconi, che starebbe intanto studiando altri nomi per un possibile grande colpo da piazzare nel giugno 2012.

Il Milan pensa anche al reparto arretrato e ha adocchiato due difensori del Barcellona. Il primo è Eric Abidal che, in scadenza il prossimo anno, non ha ancora rinnovato il contratto con il Barcellona. L’altro è il brasiliano ex Inter Maxwell, da tempo accostato ai rossoneri grazie alla mediazione del suo procuratore Mino Raiola. L’impressione è che uno dei due possa davvero arrivare al Milan a gennaio.

La fascia sinistra rappresenta uno dei punti deboli della formazione di Allegri. Zambrotta ha un rendimento troppo altalenante e discontinuo mentre Taiwo e Antonini non convincono affatto. C’è bisogno di un rinforzo di valore anche in difesa. Galliani smentisce ma anche lo scorso anno a gennaio il Milan non doveva arrivare nessuno poi sono arrivati uno dietro l’altro Cassano, Emanuelson, Van Bommel e Legrottaglie…

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=kKhzjxN0BJE[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti