Azzurri vincono in amichevole: prima un gran gol di Balotelli, raddoppia Pazzini. Buffon para un rigore 

Mario Balotelli festeggiato dopo il gol

Grande prestazione dell’Italia, che in amichevole vince in Polonia per 2-0. Gli azzurri di Prandelli passano in vantaggio al 30′ con un bel gol di Balotelli, che da almeno 25 metri batte il portiere polacco con un destro forte e preciso.

Il raddoppio azzurro arriva al 60′ con Pazzini, rapace nell’avventarsi su una palla messa al centro da SuperMario. All’85’ c’è gloria anche per Gigi Buffon, che para un calcio di rigore a Blaszczykowski.

L’Italia funziona come un orologio svizzero, quasi prevedibile nella sua efficienza, persino con il suo uomo più imprevedibile, Balotelli, che chiude la partita con all’attivo un gol splendido, un assist fortunato, tante scivolate (le scarpette gli andavano sempre via, tacchetti sbagliati?) e come nelle serie Tv americane tanta voglia di vedere il seguito. Perché l’impressione è questa, che per Mario e l’Italia il bello possa essere appena cominciato.

Alla Polonia, al Mondiale 1982, in semifinale Paolo Rossi – ve lo ricordate, vero? – segnò una doppietta. Chissà che questo gol possa essere benaugurante per Mario che di strada – sul piano mentale: della concentrazione e della costanza – ne ha ancora parecchia da fare, ma che per il resto ha tutti i requisiti per diventare pure lui un eroe azzurro, magari di un Europeo, magari del prossimo.

Dunque la Nazionale porta a casa un’altra vittoria, ancora convincente. Stavolta, però, ed è una novità, nel vero segno di Balotelli.

© Riproduzione Riservata

Commenti