Mercoledì questione time di Briguglio alla Camera. Si attendono ancora somme per le opere di ricostruzione

l'alluvione a Giampilieri nel 2009

Question time di Carmelo Briguglio a Montecitorio sul mancato stanziamento dei fondi per l’alluvione di Messina.

Nella giornata di mercoledi 9 novembre alla Camera sarà infatti discussa l’interrogazione del gruppo parlamentare di Fli sui fondi negati dal Governo alla provincia di Messina per l’ alluvione di Giampilieri-Scaletta che due anni fa causò 37 morti e per S.Fratello-Nebrodi.

L’interrogazione sarà illustrata dal vicepresidente vicario del gruppo finiano.

A Giampilieri e Scaletta Zanclea, le zone più colpite dal nubifragio del 1 ottobre del 2009 in cui sono morte 37 persone, la ricostruzione è rimasta in buona parte un “sogno proibito”. C’è ancora molto da fare.

I lavori di consolidamento della collina proseguono da due anni, così come quelli di bonifica di fiumi e torrenti. Ma per terminarli servono i soldi, tanti soldi.

La vera tragedia, ancora più dei drammatici fatti del 2009, sembra quella odierna. Lo Stato sembra aver dimenticato i morti e la disperazione di chi è sopravvissuto ma ha perso le case o la propria abitazione la possiede ancora ma a rischio idrogeologico.

Il dissesto nel messinese è ancora in agguato e le vicende di queste ore nel Nord-Italia – che meritano la massima attenzione e tutti i necessari aiuti – rischiano di far passare in secondo piano la frana di Giampilieri. Guai a pensare che ci possano essere morti di serie “A” o “B”.

I soldi arrivati dal governo subito dopo la tragedia sono già stati utilizzati. Non bastano. La gente di Giampilieri resta in attesa di 70 milioni di euro che sono bloccati per la burocrazia.

Senza di quelli la messa in sicurezza del territorio è ancora lontana. E il maltempo potrebbe presto tornare a far paura. Lo spettro inquietante e imprevedibile è quello della collina che ha ucciso almeno 18 delle 37 vittime del primo ottobre di due anni fa. Lì i lavori non sono stati ancora appaltati e la frana è una minaccia concreta e incombente.  

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=jRAv8k6HSnM[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti