Il “San Paolo” aspetta l’odiato ex per l’uragano di fischi ma lui si infortuna: forse anche stavolta non ci sarà

Fabio Quagliarella

L’anno scorso, nella notte del Cavani show, non c’era per il grave infortunio subito e quest’anno lo attendono per quell’uragano di fischi che già una volta è stato rimandato. Ma anche stavolta Fabio Quagliarella potrebbe non esserci.

L’attaccante di Castellammare di Stabia, passato nell’estate 2010 dal Napoli alla Juve, ha dovuto lasciare anzitempo il campo di allenamento perchè vittima di una contrattura alla coscia sinistra.

Il centravanti è a forte rischio per Napoli, nella sfida di domenica sera con il suo vecchio club. Le sue condizioni verranno valutate sabato mattina.

Al momento sembra difficile che possa recuperare e tornare a disposizione per il big match del “San Paolo” e pare destinato a dare forfait per il secondo anno consecutivo nell’appuntamento col suo passato e con la tifoseria partenopea, che lo aspetta col dente avvelenato.

Il popolo azzurro resta pronto ad accogliere “Masaniello” con tutto il disprezzo sportivo che si può destinare dalle parti del Vesuvio a chi indossa la maglia bianconera e per di più col “peccato originale” di chi – come Quagliarella – è napoletano di nascita e lo è stato di maglia.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=um56Smma_Qw[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti