Carabinieri stoppano due spacciatori: sequestrata cocaina e marijuana a Taormina e Giardini Naxos

la droga sequestrata

Carabinieri in azione contro lo spaccio di sostanze stupefacenti a Taormina e Giardini Naxos durante la notte di Halloween.

Le varie iniziative “a tema” di numerosi locali del comprensorio hanno richiamato un gran numero di avventori, motivo per cui i Carabinieri della Compagnia di Taormina hanno predisposto una serie di controlli al fine garantire un corretto svolgimento dei festeggiamenti da un lato, e reprimere eventuali azioni criminali dall’altro.

Particolare attenzione è stata posta allo spaccio di sostanze stupefacenti e l’intensificazione dei servizi di controllo ha consentito di trarre in arresto due soggetti, uno dei quali minorenne.

Nell’ambito delle attività denominate appunto “Operazione Halloween”, i militari della Stazione di Taormina hanno tratto in arresto Orazio Denaro, 58 anni, di Riposto, già noto alle Forze dell’Ordine.

L’uomo è stato sorpreso all’interno di un bar mentre tentava la fortuna ad un videopoker, ma certamente la fortuna questa volta non girato dalla sua parte.

L’atteggiamento nervoso dell’uomo alla vista dei militari, ha indotto questi ultimi a procedere ad una perquisizione personale a seguito della quale gli sono state rinvenute addosso ben 12 dosi di cocaina, un coltellino e 200 euro in contanti, probabile provento dell’attività di spaccio.

A Giardini Naxos, invece, i Carabinieri, nell’ambito di un servizio all’interno di una nota discoteca, hanno tratto in arresto un ragazzo del luogo, minorenne, colto nell’atto di cedere una dose di marijuana; l’immediata perquisizione personale ha consentito di rinvenire addosso al giovane altre cinque dosi della medesima sostanza.

Orazio Denaro è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Messina Gazzi, mentre il minore è stato accompagnato presso il centro di prima accoglienza di Messina.

© Riproduzione Riservata

Commenti