Oggi un comunicato congiunto tra Milan e Policlinico. Tanti compagni e colleghi in visita. Striscione dei tifosi

Antonio Cassano

La situazione si sta evolvendo bene, siamo moderatamente ottimisti. Domani ci sarà un comunicato congiunto con il Policlinico di Milano, che ringrazio, che farà chiarezza”. Intervistato da Sky prima di Bate Borisov-Milan, l’ad dei rossoneri Adriano Galliani fa il punto sulla situazione di ‘Fantantonio’. “Ciò che mi preme dire ai tifosi ed alle persone che vogliono bene ad Antonio Cassano – aggiunge Galliani – è che lui sta bene ed è in miglioramento”.

“Ho sentito Antonio poco prima di venire allo stadio: domani ci sarà un comunicato ufficiale, non sono un medico, ma c’è più ottimismo oggi rispetto a due giorni fa” , ha aggiunto dai microfoni di Mediaset Premium.

Di fronte al padiglione Monteggia sono presenti una ventina fra giornalisti, fotografi e operatori televisivi, ma non sono ancora stati visti parenti e amici di Cassano, che ieri sin dal primo mattino si sono presentati in ospedale per star vicino all’attaccante. Intanto a far visita al calciatore è arrivato anche Lapo Elkann.

Il responsabile Brand promotion Fiat Group è arrivato da pochi minuti al Policlinico di Milano per fare visita ad Antonio Cassano, ricoverato dopo il malore che lo ha colpito sabato sera. Completo blu elettrico, cravatta scura a pois su camicia bianca, Elkann è entrato nel reparto di Neurologia a passo veloce, scortato da un addetto della sicurezza del Milan e dall’ufficio stampa dell’ospedale, senza fermarsi a parlare con i giornalisti presenti.

È durata poco meno di mezz’ora la visita ad Antonio Cassano da parte di Lapo Elkann, che ha lasciato il reparto di neurologia del Policlinico senza rispondere a chi gli domandava in quali condizioni avesse trovato l’attaccante del Milan. Elkann è amico ed estimatore di Cassano e in passato non ha nascosto il suo desiderio di vederlo giocare con la maglia della Juventus. Nel pomeriggio sono passati a trovare l’attaccante del Milan anche Materazzi, Antonini e Pazzini insieme al vice dg Filucchi.

Il pomeriggio di Antonio Cassano ricoverato nel reparto di neurologia del Policlinico di Milano è stato allietato dalla visita di alcuni colleghi, a partire dai compagni di squadra Luca Antonini e Alexandre Pato, che infortunati non hanno preso parte alla trasferta di Champions League del Milan a Minsk. I due giocatori rossoneri sono arrivati alle 14.45 a bordo di due auto con i vetri oscurati e si sono infilati nel padiglione Monteggia da un ingresso secondario, lo stesso da cui sono usciti un’ora e un quarto più tardi senza rilasciare dichiarazioni.

Nel frattempo sono arrivati nelle scorse ore al Policlinico per far visita ad Antonio Cassano anche l’attaccante dell’Inter Giampaolo Pazzini, che del barese è stato compagno di squadra alla Sampdoria, e l’ex difensore nerazzurro Marco Materazzi che con l’attaccante ha giocato in Nazionale agli europei del 2004.

© Riproduzione Riservata

Commenti