Milan: “no comment su diagnosi e voci da fonti che non siano la società o il Policlinico. Serviranno altri esami”

Antonio Cassano

Adesso il dramma di Antonio Cassano ha un nome: ictus ischemico. Il Milan non commenta, ma secondo quanto appreso e comunicato dall’Ansa è questa la prima diagnosi del malore che ha colpito il calciatore del Milan sabato sera al ritorno dalla trasferta di Roma.

Se fosse confermata questa versione Cassano potrebbe anche essere costretto a lasciare il calcio, in via temporanea o forse definitiva.

Resta, comunque, ancora da valutare l’esatta entità dell’ictus. Il giocatore rossonero è ricoverato al Policlinico di Milano dove resterà per ulteriori accertamenti almeno fino a giovedì. Il Milan per parte sua “non commenta diagnosi e voci provenienti da fonti che non siano la società o il Policlinico, in attesa di ulteriori accertamenti ed esami medici che stabiliranno l’effettiva diagnosi”.

Al di là della prima diagnosi le condizioni di salute di Antonio Cassano sarebbero comunque in netto miglioramento: secondo quanto si è potuto apprendere, i sintomi che aveva accusato prima del ricovero sono regrediti del tutto anche grazie alle terapie praticate.

L’ospedale e il personale sanitario mantengono il più stretto riserbo ma c’è ottimismo sulla ripresa del giocatore che potrebbe addirittura lasciare il policlinico di Milano in tempi brevi, magari continuando le cure in altra struttura.

Il Milan , intanto, prende le distanze dalla notizia, diffusa dell’Ansa, che parla di un ictus ischemico per Cassano. La società rossonera ha pubblicato un comunicato ufficiale in cui si legge: “Le notizie in circolazione non possono considerarsi verificate poichè non provenienti da fonti mediche accertate come lo staff sanitario di A.C. Milan o i medici del Policlinico di Milano che hanno in cura il calciatore. Cassano è in netto miglioramento”.

Il comunicato del Milan. A.C. Milan comunica che le notizie in circolazione contenenti ipotetiche diagnosi sullo stato di salute di Antonio Cassano non possono considerarsi verificate poichè non provenienti da fonti mediche accertate come lo staff sanitario di A.C. Milan o i medici del Policlinico di Milano che hanno in cura il calciatore. A.C. Milan sottolinea che Antonio Cassano è in fase di netto miglioramento e che nei prossimi giorni sosterrà ulteriori esami medici.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=HS0BiePniO0[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti