L’incontro con Sollecito è già avvenuto in Italia: i due sono rimasti amici. Lei ha deciso di tornare dal suo ex

Amanda Knox

Un delitto senza colpevole e due giovani assolti in Appello. Il loro caso ha diviso l’Italia e l’assoluzione ha scetenato le ire di tanti italiani. Adesso per Amanda Knox e Raffaele Sollecito, pur con il dubbio che forse rimarrà per sempre sulla loro colpevolezza o innocenza, è tempo di guardare al futuro.

Si è detto che Raffaele andrà a Seattle da Amanda per rivederla. Forse ci andrà ma quell’incontro c’è già stato.

I due infatti si sono già incontrati, secondo le voci che circolano con insistenza a Seattle dove la ragazza è tornata a vivere. “La Stampa” parla di un faccia a faccia a Perugia, poco dopo l’assoluzione. Amanda in lacrime, Raffaele a confortarla.

“Perché piangere? Siamo liberi” avrebbe detto il ragazzo italiano alla studentessa Usa. Sempre da Seattle rimbalzano voci di una Knox che abbia voglia di sposarsi e di metter su famiglia ma non Raffaele. Ci sarebbe già un compagno, anzi un vecchio amore che ritorna.

A Seattle il mondo di Amanda sta cambiando e pian piano si avvia al ritorno alla normalità.

La ragazza dall’affascinante sguardo “manipolatore” ha una nuova luce nel cuore a quattro anni esatti dall’omicidio di Meredith Kercher. La Knox cerca di districarsi fra incessanti richieste di interviste, libri da scrivere e proposte di sceneggiature.

Amanda non parla, a farlo è la nonna Elizabeth che racconta della nipote che ha rivisto anche il suo vecchio fidanzato. Si tratta di David Johnsrud che, mentre Amanda partì per studiare in Italia, scelse la Cina come destinazione per lo studio. David assomiglia a Raffaele.

“Sono rimasti amici – dice nonna Elizabeth – lei è stata felice di trovarlo. Tutto qui. Non credo sia pronta per riprendere quel filone sentimentale”. Adesso il cuore di Amanda batte per David.

© Riproduzione Riservata

Commenti