Dopo i problemi con la giustizia, l’attrice ora dice sì a un mega-assegno: poserà nuda per la rivista di Hefner

Lindsay Lohan

Dai pavimenti dell’obitorio alle pagine di Playboy. L’attrice Lindsay Lohan, costretta a spazzare e lavare la camera mortuaria di Los Angeles per estinguere il suo debito con la giustizia, comparirà senza veli sul magazine di Hugh Hefner per un milione di dollari.

Secondo quanto riportano i siti di gossip americani come Tmz, le trattative durano da mesi. Inizialmente Playboy avrebbe offerto all’attrice venticinquenne 750.000 per posare come mamma l’ha fatta, ma la Lohan ha detto no. Quando il compenso e arrivato a un milione, Lindsay ci ha ripensato accettando la proposta. Le due parti per ora si sono tenute sul vago, limitandosi a dichiarare: non possiamo confermare, ne smentire.

Gli scatti, si legge su Tmz, sarebbero iniziati lo scorso weekend e dovrebbero proseguire questa settimana, compatibilmente con gli orari in cui la ribelle di Hollywood e costretta a svolgere lavori socialmente utili per evitare il carcere, dopo la condanna per guida in stato di ebbrezza e possesso di droga.

L’attrice, oramai ben nota per la sua incapacità di mantenere gli impegni presi, ha rischiato di nuovo le manette per non essersi presentata al servizio sociale che le era stato imposto dal tribunale. Come conseguenza e stata obbligata dal giudice ad espiare le troppe assenze pulendo i pavimenti dell’obitorio di Los Angeles.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=6oV3soogbVA[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti