Il vice di Fini torna all’attacco di Berlusconi: “abbiamo un Premier che ci sta portando sulle orme della Grecia”

Carmelo Briguglio

Non usa mezzi termini Carmelo Briguglio nel lanciare l’ennesimo affondo ai danni di Silvio Berlusconi. Il numero due di Futuro e Libertà per l’Italia dichiara: “serve un’ Operazione Walkiria per liberare l’Italia da Berlusconi”.

“Il Premier lasci Palazzo Chigi e passi lui stesso la mano a un governo di ricostruzione nazionale. Dopo che ha gettato l’Italia nel ridicolo a livello internazionale, cerchi di riscattarsi con un sussulto di dignità. Dopo il siparietto Merkel-Sarkozy, per quanto ci possa dispiacere, è il risultato naturale di ciò che il presidente del Consiglio ha seminato. Sappiamo che il Cavaliere non lo farà. Ma è arrivato il momento di dire che sono responsabili quanto e forse più di Berlusconi gli Alfano, Frattini, Sacconi, Brunetta e anche Gelmini, Prestigiacomo da un lato e l’intera classe dirigente della Lega con in testa Umberto Bossi, i quali non hanno il coraggio di dirgli in faccia come stanno le cose e costringerlo a dimettersi”.

“Quanto ai Formigoni, Scajola, Pisanu, Alemanno e le loro truppe – continua il vice di Gianfranco Fini, cosa aspettano ancora? Vogliono stare ancora asserragliati nel bunker fino alla fine? Vogliono morire tutti con Berlusconi e fare morire l’Italia o pensano di sfilarsi all’ultimo secondo, quando la forza delle cose, la rovina economica, lo spread, l’Europa rimuoveranno il cadavere politico di un premier ormai finito? Cosa pensano, di fare gli indifferenti o i furbetti e le furbette fino alla fine o fino a qualche minuto prima? Se pensano questo fanno un gravissimo errore politico, stanno sbagliando i conti, perchè gli italiani addebiteranno loro la colpa di avere condiviso col Cavaliere la responsabilità di avere affossato il Paese e di avergli fatto fare la fine della Grecia”.

“E’ arrivato il momento che chi ha ancora un briciolo di ragione e di amore per l’Italia metta in atto una Operazione Walkiria, dall’interno della maggioranza Pdl-Lega. Un’operazione rispetto a quella storica, tanto incruenta quanto politicamente efficace, oggi può liberare l’Italia da un capo del governo impresentabile che ci sta accomunando al drammatico destino della Grecia”.

© Riproduzione Riservata

Commenti