Salta anche la finale in day time, i concorrenti sono già tornati a casa. Codacons chiede rimborso del televoto

la taorminese Viviana Calderone era tra i finalisti

Peggiore conclusione non ci poteva essere. Non c’é pace per Star Academy: salutato al suo debutto come l’anti “X-Factor” (traslocato con Simona Ventura su Sky al via proprio da stasera), “naufragato” dopo solo tre puntate causa bassi ascolti, ora il talent musicale di Rai2 chiude senza neanche un vincitore e senza la finale in day time.

Immediata la reazione del Codacons (Coordinamento delle Associazioni per la Difesa dell’Ambiente e dei Diritti degli Utenti e dei Consumatori.) che chiede il rimborso dei soldi del televoto.

Dopo il flop di ascolti ‘Star Academy’ – andato in onda nella collocazione che per anni è stata di Annozero di Michele Santoro – il conduttore Francesco Facchinetti non avrebbe comunque partecipato alla finale del programma in daytime condotto da Daniele Battaglia e Alessandra Barzaghi.

E oggi la Rai ha fatto sapere che sfuma anche la puntata conclusiva del talent show: ‘Per sopravvenuti problemi editoriali Raidue – si legge in una nota – in accordo con la societa’ di produzione Endemol, ha annullato la puntata del 22 ottobre di Sabato Academy, con la quale si sarebbe dovuto concludere il talent show ‘Star Academy’, condotto da Francesco Facchinettì. Il talent di Rai2 si chiude quindi senza un vincitore e senza una classifica finale dei cantanti in gara.

Forti del precedente dell’ultima edizione del Grande Fratello, quando i gestori telefonici e Mediaset dovettero rimborsare tre televoti dopo l’esclusione di alcuni concorrenti per linguaggio indecente, le associazioni dei consumatori sono sul piede di guerra: “Appare scontato come, alla luce di tale decisione, la Rai sia ora obbligata a rimborsare quei telespettatori che nel corso delle 3 puntate del programma andate in onda, hanno speso soldi per televotare i concorrenti – ha spiegato il Presidente del Codacons, Carlo Rienzi – In tal senso presenteremo una formale richiesta a Rai e Endemol”.

Ovvero la domanda è: il pubblico avrebbe votato lo stesso se fosse stato a conoscenza della chiusura anticipata del talent per giunta senza un vincitore?

Intanto Facchinetti è tornato a farsi sentire dalla sua pagina di Facebook: “Parlo a chi non vuole sentire e mi rivolgo a chi non sa ascoltare, nessuno si è mai rifiutato di presentare il programma. Pochi giorni e dirò quello che penso, tempo al tempo. Per quanto riguarda chi fa prendere aria alla bocca, gli abbiamo regalato qualche titolo sul giornale…”.

© Riproduzione Riservata

Commenti