Colpito in un raid Nato. Il Cnt ha confermato la morte del Raìs a seguito delle ferite riportate negli scontri

la foto degli ultimi istanti di vita del raìs Gheddafi

“Muammar Gheddafi è morto”. La conferma è arrivata dal Cnt libico che in precedenza aveva invece parlato di “gravi ferite” riportate dal Colonnello. Il Raìs sarebbe morto a seguito delle ferite riportate in un raid della Nato e dei successivi scontri sul campo. Si chiude così il conflitto in Libia due mesi dopo la caduta della capitale Tripoli. L’agenzia Afp ha pubblicato la prima foto in cui si vede il rais ferito, con il viso insanguinato, ma apparentemente ancora vivo.

Secondo la tv libica citata da Al Jazeera il colonnello Gheddafi sarebbe stato in un primo momento catturato durante l’attacco a Sirte ma sarebbe morto poco dopo a seguito delle ferite.

Poco prima il Consiglio Nazionale di Transizione aveva annunciato la caduta di Sirte. Con la presa della città la guerra di liberazione si può considerare conclusa.

Al Jazeera cita le parole del colonnello Yunus Al Abdali, capo delle operazioni militari in città “Sirte è stata liberata. Non ci sono più forze di Gheddafi in città. Stiamo dando la caccia ai suoi miliziani che tentano la fuga”.

Il Cnt aveva anticipato di considerare la caduta di Sirte, città natale di Gheddafi, come l’ultimo atto ancora mancante per considerare chiusa la guerra di liberazione libica. Nei giorni scorsi le forze del Cnt aveva espugnato l’altro caposaldo dei gheddafiani, Bani Walid.

Ora si apre la strada alla creazione di un governo definitivo della nuova Libia, governo che potrà definire anche i contratti petroliferi e no con le varie imprese straniere. Due giorni fa il segretario di Stato Usa Hillary Clinton aveva anche sottolineato la necessità di creare un esercito ufficiale.

Dopo la fine dell’offensiva, per tutta la città si sono sentite salve di fuoco in aria per i festeggiamenti.

Dalla caduta di Tripoli, il 21 agosto, i fedeli al vecchio regime di Gheddafi avevano organizzato la loro resistenza in varie aeree del paese, principalmente Sirte e Bani Walid.

[dailymotion]http://www.dailymotion.com/video/xltcb3_libia-gli-8-mesi-di-rivolte-che-hanno-sconfitto-il-regime-scheda-video-storia-della-ribellione-contr_news[/dailymotion]

© Riproduzione Riservata

Commenti