Berlusconi: “nessuna alternativa credibile al mio governo”. Minoranza diserta i banchi di Montecitorio

la protesta delle opposizioni a Montecitorio

Silvio Berlusconi lo ha detto subito chiaro e tondo ai deputati della maggioranza: non c’è alternativa al suo governo ed è per senso di responsabilità che, di fronte ad un’aula semivuota per l’assenza delle opposizioni, ha ribadito che non intende fare un passo indietro. In questo supportato da un ottimismo ostentato anche prima dell’intervento ufficiale: “Domani avrò fiducia, vorrei vedere…”.

Dopo, parlando all’emiciclo dove solo i deputati radicali occupavano i banchi dell’opposizione, Berlusconi ha aggiunto:” Sul piano politico non c’è alternativa credibile a questo governo nelle assemblee elettive di Camera e Senato”. Se il governo non dovesse avere la fiducia del parlamento, ha proseguito, “la parola” dovrebbe “tornare agli elettori: questo è il sale della democrazia parlamentare nel bipolarismo e protegge l’autorevolezza degli esecutivi”. “Questa norma, smentita da pasticci e ribaltoni nel recente passato, è una norma democratica da custodire come un tesoro”, senza la quale vincerebbe il “partito degli sfascisti”.

Il Premier ha poi ribadito la proprio determinazione a non lasciare Palazzo Chigi: “A chi ci chiede un passo indietro rispondiamo chiaramente che mai come in questo momento sentiamo la responsabilità di non accondiscendere a questa richiesta”. “Non per preservare poteri, ma perchè questo governo non ha alternative credibili e le elezioni anticipate non sono una soluzione per i problemi del Paese”.

Intanto è slittata l’approvazione del rendiconto, previsto per oggi e che sarà invece approvato domani nel corso di un nuovo consiglio dei ministri. E’ quanto emerso dal consiglio dei ministri che si è concluso a Palazzo Chigi. Il ddl non era all’ordine del giorno della riunione di governo, ma la sua approvazione era prevista per oggi. Il cdm dovrebbe tenersi dopo il voto di fiducia della Camera.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=AI2HxNUuYqM[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti