Due mesi in nerazzurro, nella pausa del campionato russo. In campo nel derby di gennaio contro il Milan

Samuel Eto'o

C’è ancora Samuel Eto’o nel futu­ro dell’Inter. Dopo la separazione della scor­sa estate, infatti, il bomber camerunense è pronto a offrirsi nuovamente a Massimo Mo­ratti. Accadrà nelle prossime ore, in occasio­ne di un incontro fra i due, che hanno conti­nuato a rimanere in contatto. Ma il matri­monio- bis, una volta celebrato, non durerà più di un paio di mesi, ovvero gennaio e feb­braio del prossimo anno, pe­riodo della pausa del campio­nato russo. Poi ricomincerà a giocare con l’Anzhi.

Al mo­mento, è bene sottolinearlo, si tratta soltanto di un’idea che ha fatto capolino nella te­sta di Eto’o e che deve anco­ra essere concretizzata e illu­strata al presidente interista. Non è detto che si realizzi, ma quanto trape­lato è già sufficiente per far sognare il popo­lo nerazzurro. Non è un caso che, proprio in questi giorni, come del resto gli capita so­vente, l’attaccante africano si trovasse a Milano, città a cui è rimasto profondamente le­gato. Ma se in questi mesi i suoi blitz sono serviti per mantenere le antiche abitu­dini e per conservare certi rapporti, il prossimo inverno la situazione potrebbe essere completamente diversa.

La prima fase del campiona­to russo si concluderà il 6 novembre, men­tre la seconda scatterà il 3 marzo. Le date non sono definitive, perché si sta valutando l’anticipo di alcune giornate della seconda fase in inverno. Resta comunque una pausa di circa 4 mesi da occupare. Ebbene, dopo qualche settimana di vacanza, Eto’o avrebbe in mente di tornare ad allenarsi ad Appiano Gentile, con l’Inter e insieme ai suoi vecchi compagni. Solo che gli allenamenti rischia­no di diventare noiosi se non finalizzati ad un impegno agonistico.

E allora perché non approfittarne, tornando a giocare nella no­stra serie A? Chi conosce Moratti è già pron­to a scommettere che la sua risposta sarà entusiastica. Tra l’altro se la prima gara del 2012, in calendario l’8 gennaio, è Inter-Par­ma, giusto una settimana dopo sarà tempo di derby con il Milan. Peraltro, il club rossone­ro avrebbe ben poco da ridire davanti a que­sta eventualità, visto che nell’estate del 2009 aveva messo in piedi la stessa cosa con Bec­kham. Inoltre, Eto’o potrebbe essere in cam­po contro la Roma (5 febbra­io) e forse pure con il Napoli (26 febbraio).

© Riproduzione Riservata

Commenti