Spasmodica attesa per la sfida di Champions: al “San Paolo” sarà battuto il primato della finale Uefa 1989

stadio San Paolo

Napoli-Bayern Monaco sarà la notte dei record per la squadra partenopea. Da tutta Europa sono pronti a dare la “caccia” al biglietto per assistere al grande evento. Appuntamento con la storia il 18 ottobre alle ore 20.45. Trema il primato d’incasso di tutti i tempi dello stadio San Paolo.

Il 3 maggio del 1989 contro lo Stoccarda, finale di andata di coppa Uefa, il cassiere del San Paolo – come ricorda il portale specializzato TuttoNapoli – staccò biglietti per quattro miliardi e mezzo di lire. Al cambio di oggi sarebbero 2.360.543 euro. Un tagliando di distinti costava più o meno ottantamila lire alle quali andavano aggiunte altre ottomila lire di prevendita.

Il Napoli di De Laurentiis ha sfiorato il record nel match contro la Juve del gennaio scorso: 2.077.581 euro. Il 18 ottobre prossimo rischia di infrangere tutti i record, almeno a considerare il prezzo dei biglietti di Napoli-Bayern, terzo turno di Champions League.

Adesso, quando mancano ancora dieci giorni dalla gara, è quasi certo il tutto esaurito e i prezzi sono schizzati al punto che mai una tribuna Posillipo era arrivata a 140 euro (con prevendita).

Prezzi da Champions per tutti i settori anche se per una curva in passato si è anche pagato più dei 28 euro previsti contro il Bayern. Accadde nella stagione 2009/10 quando comprare i biglietti, nell’ambito della campagna risparmia la fila, determinava un aumento di prezzo che poteva portare i popolari dai 25 euro di partenza ai 35 euro. Non per la Posillipo che ha toccato al massimo 130 euro.

Ma il tifoso benestante può star tranquillo. Nelle partite top a San Siro, Milan e Inter hanno fatto pagare 320 euro per la tribuna d’onore rossa contro Manchester United e Real Madrid. Per seguire la Champions accanto a De Laurentiis «bastano», invece, 179 euro.

Il record di affluenza resta invece Napoli-Perugia con 89.992 presenti allo stadio, con una capienza che era quindi nettamente superiore a quella attuale, che non supera i 60 mila posti disponibili.

Di certo contro il Bayern Monaco non vuole mancare nessuno all’appuntamento che può lanciare il Napoli verso gli ottavi di Coppa dei Campioni e che potrebbe dare agli azzurri maggiore serenità per concentrarsi solo sul campionato per dare l’assolto al terzo scudetto.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=vK-FXZhsSbM[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti