L’allenatore del Real Madrid punito con 2 turni di stop per le dita nell’occhio al vice allenatore del Barcellona

Josè Mourinho

E’ arrivata la decisione della disciplinare a seguito della rissa scoppiata al termine del Clasico del Camp Nou valevole per la Supercoppa spagnola e disputato lo scorso 17 agosto: José Mourinho è stato squalificato per due giornate (solo per quanto riguarda la Supercoppa spagnola), mentre il vice di Guardiola, Tito Vilanova, è stato fermato per un turno. Entrambi sono stati multati per 600 euro, mentre ammende ancor più ridotte sono state comminate ai due club (il Real Madrid dovrà pagare 180 euro, il Barcellona 90 euro).

Per chi non rammentasse il finale di quell’incredibile Barça-Real, dopo il gol decisivo di Messi che consegnò il trofeo ai catalani (3-2 all’87’), Marcelo entrò a forbice su Fabregas proprio davanti alle due panchine, provocando una rissa pazzesca in cui Mourinho fu il più grande protagonista, infilando un dito nell’occhio di Vilanova, un’immagine che ha fatto il giro del mondo in pochi attimi.

Il giudice sportivo ha sanzionato dunque Mourinho per aver infranto il codice disciplinare, mentre Vilanova è stato squalificato per aver provocato verbalmente l’ex tecnico dell’Inter.

Entrambe le squalifiche, in ogni caso, non verranno scontate né nella Liga né nella Coppa del Re, ma solo nelle prossime sfide di Supercoppa, motivo per cui Mourinho e Vilanova, per adesso, non hanno molto da preoccuparsi…

Barcellona e Real Madrid ora hanno 10 giorni a disposizione per presentare l’eventuale ricorso.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=7C5gumpYBmw[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti