Depositata ennesima istanza al gip del Tribunale di Napoli: “il parlamentare del Pdl in prigione sta male”

Alfonso Papa

Una nuova istanza di scarcerazione è stata presentata al Gip del tribunale di Napoli Luigi Giordano dagli avvocati Giuseppe D’Alise e Carlo di Casola nei confronti di Alfonso Papa. I legali del parlamentare Pdl, in carcere dal 20 luglio scorso nell’ambito dell’inchiesta sulla P4, sono tornati a chiedere la revoca della misura cautelare e in subordine gli arresti domiciliari per il loro assistito.

Nei mesi scorsi le istanze al Gip e al Riesame erano state respinte, ma adesso la difesa ha addotto tra i motivi della richiesta anche le condizioni di salute dell’onorevole, provato dalla detenzione che dura da oltre due mesi.

Papa è recluso nel carcere di Poggioreale, nel padiglione Firenze, con le accuse di concussione e rivelazione di segreto. Il 26 ottobre prossimo inizierà il processo: per il parlamentare Pdl e per il faccendiere Luigi Bisignani, i pm Woodcock e Curcio avevano chiesto e ottenuto il giudizio immediato.

© Riproduzione Riservata

Commenti