Gesto “galeotto” del bomber milanista con Abate e sul web torna d’attualità la voce di una sua omosessualità 

Ibra "coccola" Abate

Ibrahimovic è gay? Riecco il tormentone. Una carezza tra il paterno e l’amichevole in campo durante l’allenamento. Niente di scandaloso ma se i protagonisti sono Zlatan Ibrahimovic e Ignazio Abate, tanto basta per scatenare le ironie degli utenti del Web, che subito hanno associato questo scatto a quello di un paio di anni fa che ritraeva Ibra, all’epoca a Barcellona, in atteggiamenti affettuosi con il compagno di squadra Piqué.

Già allora le ironie si sprecarono, con tutti quelli che volevano vedere nella casualità di un atteggiamento colto da uno scatto improvvisato degli accenti omosessuali. Respinti al mittente da Ibrahimovic che dopo qualche giorno rispose a un giornalista con un “portami tua sorella”. In quanto a Piqué ha pensato di togliere ogni dubbio mettendosi con la cantante Shakira.

Solo che un anno e mezzo dopo ci risiamo. Ibra, questa volta in campo, viene immortalato mentre prende affettuosamente tra le mani il viso del compagno. Un gesto forse consolatorio o un modo come un altro per concludere uno scambio di battute.

Ma tanto basta per far partire le ironie: “Sta tradendo Piquè!” dicono gli internauti. La realtà è che l’attaccante rossonero, a dispetto di come lo si dipinge, è uno che allo spogliatoio ci tiene e ha sempre un gesto affettuoso per tutti.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=BCRXG03p778[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti